Verona e Fieracavalli celebrano l’Italia

Il Comune di Verona e Veronafiere binomio vincente con Fieracavalli che ha ricevuto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica: sono molti gli eventi congiunti per celebrare il 150° dell’Unità d’Italia, le iniziative a favore delle giovani generazioni o che coinvolgono la città. La collaborazione tra i due enti è stata presentata oggi, nell’ambito della conferenza stampa svoltasi in Comune, dal Sindaco di Verona Flavio Tosi, dal presidente e dal direttore generale di Veronafiere, Ettore Riello e Giovanni Mantovani.
«Fieracavalli, arricchita quest’anno da una serie di importanti iniziative che coinvolgeranno la città e il centro storico – ha detto Tosi – è da sempre una delle manifestazioni più amate dai cittadini e dalle famiglie oltre che dagli operatori, innanzitutto perché si svolge su un territorio vocato all’agricoltura e ai cavalli e quindi a iniziative come queste, e poi perché ha il vantaggio di essere collocata in una zona dalla quale è possibile raggiungere il centro storico della quarta città turistica d’Italia.»
«Dopo la prestigiosa iniziativa della Bottiglia dell’Unità d’Italia, fortemente voluta dal Presidente Napolitano in visita a Vinitaly nel 2010 e presentata nell’edizione 2011, Fieracavalli, a cui è stato concesso l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, torna a celebrare il 150° con la Staffetta Tricolore da Roma Capitale a Verona Capitale del Cavallo e il Gala d’Oro Celebration che vede la straordinaria partecipazione del Carosello equestre del 4° Reggimento dei Carabinieri a cavallo accompagnato dalla Fanfara – ha sottolineato il presidente di Veronafiere, Ettore Riello -. Veronafiere é l’unica fiera italiana ad aver proposto nel calendario 2011 iniziative ad hoc per celebrare la ricorrenza del 150°.»
La «Staffetta Tricolore-Da Roma Capitale a Verona Capitale del Cavallo» ha avuto il patrocinio congiunto delle municipalità di Roma, Verona e Veronafiere ed è promossa dalla Società Italiana del Cavallo e dell’Ambiente onlus: partita da Roma il 9 ottobre, e percorsi alcuni dei luoghi maggiormente significativi del Risorgimento, arriverà a Verona per l’inaugurazione di Fieracavalli giovedì 3 novembre (ore 11) con oltre venti cavalieri. I 150 anni dell’Unità d’Italia si celebrano anche nell’intero programma del Gala d’Oro Celebration (spettacolo in calendario le sere di giovedì 3, venerdì 4 e sabato 5 novembre), che avrà quale momento clou il carosello equestre del 4° Reggimento dei Carabinieri a cavallo accompagnato dalla fanfara.
Per le giovani generazioni, il Comune di Verona – che tramite la Fondazione Arena di Verona ha patrocinato interamente la 113^edizione della rassegna – è fortemente coinvolto nel Villaggio del Bambino (Pad. 7) dedicato da Fieracavalli alle giovani generazioni (30 mila i piccoli visitatori nel 2010). L’Assessorato all’Istruzione scaligero, in collaborazione del Banco Popolare di Verona, nelle mattinate di giovedì 3 e venerdì 4 novembre coinvolge oltre 15 scuole elementari e 1400 bambini nell’iniziativa «Un Cavallo per Amico» (gratuita e comprensiva di trasporto e pranzo al sacco) che prevede percorsi didattici e spettacoli alla scoperta del cavallo. Attività educativa che sempre tramite l’Assessorato all’Istruzione tutti i giorni di fiera prevede anche i laboratori “Buon appetito pony” e “Scienza a cavallo”; mentre attraverso Amia, Agsm e Verona Mercato saranno proposti laboratori e giochi che vedono anche il coinvolgimento di altre istituzioni cittadine quali Acque Veronesi e Cattolica Assicurazioni.
Infine, sempre in stretta collaborazione tra i due enti si rinnova la storia di Veronafiere-Fieracavalli con due iniziative di grande valore storico culturale: il Museo delle Carrozze dell’800 di Veronafiere, fondato nel 1948 su lascito della famiglia nobile veneziana Giorgi, conta 49 opere rare, sei delle quali saranno in mostra nel Loggiato della Gran Guardia (dal 31 ottobre al 7 novembre dalle ore 8 alle 18, ingresso libero) e altre quattro in Fiera; mentre sabato 5 (ore 10.15-13, o domenica 6 in caso di maltempo con percorso variato) è in programma la Sfilata di Cangrande, nell’ambito della quale si volgerà il 2° Concorso Carrozze, che porterà in città l’atmosfera magica d’altri tempi con carrozze, cavalli e cavalieri in un’ideale abbraccio della Fiera alla Città.«Per la prima volta la Fiera espone da oggi al 7 novembre una straordinaria selezione di carrozze storiche , parte della sua collezione di 49 esemplari, presso il Loggiato della Gran Guardia in Piazza Brà per l’occasione aperto al pubblico e con ingresso gratuito. Un primo passo verso l’obiettivo di valorizzare in modo compiuto il suo grande patrimonio creando in città un’esposizione permanente, mentre in Fiera altri 4 esemplari saranno visibili nei giorni della rassegna. Dall’altra parte – ha ricordato il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani -, Fieracavalli galoppa sul web. La pagina ufficiale su Facebook ha toccato quota ad oggi 12.674 fans e il 20% del livello del parametro “talking about this”, contro la media dello 0,5-2% di altri contenuti, mentre il video ufficiale pubblicato sul canale youtube di Fieracavalli in sole tre settimane ha registrato oltre 16.000 visite. La grande attesa dell’evento è confermata anche dall’andamento delle prevendite on line dei biglietti di Fieracavalli, Jumping Verona e Gala d’Oro, che quest’anno sono le migliori di sempre.»

Un Commento in “Verona e Fieracavalli celebrano l’Italia”

Trackbacks

  1. Verona e Fieracavalli celebrano l'Italia | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.