Vicenza: ripopolamento ittico

Veneto Agricoltura rilascia quasi 450.000 trote fario nei torrenti del Bacino dell’Astico e del Leogra. Gli obblighi ittiogenici. L’attività proseguirà nel periodo primaverile anche per altri corsi d’acqua vicentini.Riprendono, nell’ambito degli obblighi ittiogenici, le attività di ripopolamento ittico : la campagna di semina partirà venerdì 2 marzo e interesserà i torrenti del Bacino dell’Astico e del Leogra
con 340.000 avannotti di trota fario e 106.000 trotelle fario (taglia 4-9 cm) che saranno immesse nei corsi d’acqua della provincia di Vicenza.
In tarda primavera, nel fiume Brenta, nel tratto compreso tra l’abitato di
Valstagna e quello di Enego, si procederà poi con la semina di 54.000
trotelle fario sterili (taglia 4-6 cm) in conformità al piano di protezione
delle popolazioni di trota marmorata, specie ittica autoctona a maggiore
rischio di estinzione. Nel Bacino Agno-Chiampo, sempre in tarda primavera, verranno liberate 55.000
trotelle fario, mentre tra giugno e settembre i corsi d’acqua del bacino
Astico–Posina e Leogra saranno nuovamente interessati dal lancio di 15.000
trotelle (4-6 cm) e 4.300 trotelle (6-9 cm). Per quanto riguarda, il Bacino
Bacchiglione-Tesina saranno immesse circa 32.000 trotelle (6-9 cm) nel
periodo estivo. Tutte le operazioni di semina saranno condotte in presenza delle guardie
provinciali, con la collaborazione delle guardie volontarie dei diversi
bacini di pesca e la supervisione dei tecnici di Veneto Agricoltura.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.