Villanova di Bagnacavallo: 26° Sagra della Civiltà delle Erbe Palustri


Giunta ormai alla ventiseiesima edizione, la famosa Sagra che si svolge a Villanova di Bagnacavallo continua nel suo intento di recuperare e diffondere le autentiche tradizioni della Bassa Romagna. Parte il 10 settembre per concludersi il 13 settembre.
Grazie all’attività dell’Ecomuseo della Civiltà Palustre, la singolare manifestazione offre la possibilità di vedere all’opera gli ultimi artigiani ancora in grado di realizzare splendidi manufatti, frutto delle abilità manuali di intreccio, tessitura e torsione delle erbe di valle, che fino alla metà del Novecento costituivano una delle principali risorse economiche della piccola comunità villanovese. L’edizione 2010 coincide con l’anno internazionale della biodiversità e darà particolare rilievo al coordinamento di mestieri etnici italiani e stranieri.Gli scambi culturali, con altre regioni che presentano tipiche arti manuali locali offrono l’opportunità di rievocare mestieri ormai scomparsi della tradizione rurale e domestica.
Il PROGRAMMA delle quattro giornate prevede:
– Le mostre dal tema “Memoriale di campagna”
– La visità all’ Ecomuseo della Civiltà Palustre, con la sua ricca collezione permanente.
– La visita all’ Etnoparco “Villanova delle capanne” con le fedeli ricostruzioni delle principali tipologie di capanni in canna palustre della Romagna;
– Le camminate e le pedalate non competitive, aperte a tutti, lungo il percorso arginale del fiume Lamone e le vie campestri;
– La gara di zachegn;
– Le animazioni con canti e balli popolari, spettacoli di strada e il teatro dei burattini tradizionali;
– “Dialetto arte antica e persa”, rassegna di spettacoli serali dedicati al teatro dialettale;
La gastronomia alla “Vecchia Osteria della Bassa Romagna”, con strozzapreti, strozzasindaci, taglieri dei vecchi sapori, e merende della nonna.
La mappa “In do ch’u-s mâgna” che indica i punti di accoglienza e ristoro.
Nelle giornate di sabato (a partire dal pomeriggio) e domenica, sarà presente “La soffitta in piazza”, il grande mercato dell’antiquariato, dell’arte e della natura. Fra le numerose bancarelle vi è “Il mercato dei contadini”, un settore dedicato al biologico e al prodotto tipico. L’ingresso alla manifestazione, alle mostre, all’Ecomuseo, all’Etnoparco e agli spettacoli è gratuito.
www.erbepalustri.it

Un Commento in “Villanova di Bagnacavallo: 26° Sagra della Civiltà delle Erbe Palustri”

  • MisteryGirl scritto il 10 novembre 2012 pmsabatoSaturdayEurope/Rome 14:33

    io ci sono stata alla Civiltà delle  Erbe Palustri :D troppo bello!  e li ho fatto delle borse ecc…e ho visto come si faceva il bucato ^-^ TROPPO FORTEEEEEEEEEEEEEEE XDDDD 

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.