Vinitaly: gli italiani bevono meno ma meglio, vola il Brunello

Gli italiani comprano meno vino ma di maggiore qualità. Nel 2011 – rivela infatti l’anteprima dell’indagine condotta da SymphonyIRI Group per Vinitaly – aumentano dell’11,1% le vendite nei supermercati dei vini oltre i 5 euro, a fronte di +0,6% di quelli sotto i 3 euro. Giù (-0,96) le vendite di vino confezionato. Secondo i dati dell’indagine (che verrà presentata al Vinitaly), stazionarie le vendite in brik nonostante le promozioni; mentre calano quelle dei bottiglioni da 1,5 litro, crescono dell’1,1% le bottiglie a denominazione d’origine (prezzo medio di 4,1 euro/litro) e dell’11% con la marca commerciale delle catene distributive. Quanto alla classifica dei vini più venduti nei supermercati, al primo posto c’é il Lambrusco seguito da Sangiovese e Montepulciano d’Abruzzo, incalzati dagli ‘emergenti’ Pignoletto dall’Emilia (+29,6%) e Pecorino da Marche e Abruzzo (+26,5%); ottime le performance negli scaffali del Brunello di Montalcino (+14,8%), del Gavi (+ 14,4%) e del Rosso di Montalcino (+11,1%). “Il dato del Brunello – commenta Gianluca Di Venanzo rappresentante di Federdistribuzione e direttore generale di Despar – conferma che i consumatori sanno di poter comprare vino di qualità nella grande distribuzione. Una considerazione confortata dalle crescenti vendite di vino sopra i 5 euro, un segmento ancora contenuto, ma che si sta progressivamente affermando sostenendo l’intera crescita del mercato”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.