Vino: dal Vinitaly i commenti sul Testo Unico

Calice vino

Sul Testo Unico del Vino ”resta l’impegno a fare bene, non a fare in fretta”. Così, in un incontro di Vinitaly alla presenza di una schiera bipartisan di deputati della Commissione Agricoltura della Camera e delle organizzazioni agricole e dei produttori del vino, ha risposto il ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina all’istanza di accelerazione espressa dal portavoce di Agrinsieme Mario Guidi e dalla Coldiretti. ”I 12 mesi che abbiamo alle spalle ci hanno dato un testo fondamentale” ha sottolineato il ministro Martina, ringraziando per i contributi.

‘Il testo unico a cui si è arrivati dopo mesi di confronto costruttivo tra le sigle della filiera vitivinicola riordina, semplifica e innova il quadro normativo che disciplina l’attività nel settore del vino nazionale”. Commentano così Confagricoltura, Cia, Alleanza delle cooperative agroalimentari, Unione Italiana vini, Federdoc e Assoenologi. La filiera si attende ora che ”il Testo così come presentato nelle mani del legislatore arrivi presto all’approvazione. Secondo la Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti il Testo Unico, pur andando nella giusta direzione di una riduzione della burocrazia, rappresenta una rivoluzione a metà; introduce una cabina di regia per i controlli alle aziende, ma non prevede la condivisione dei dati raccolti tra i diversi enti coinvolti.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.