Vinitaly: Mipaaf, su Ocm esaurite risorse nazionali fino 2016

“Il ministero delle Politiche agricole ha esaurito il plafond di risorse nazionali dell’Ocm (i fondi di cofinanziamento Ue per la promozione) per gli anni 2014-2015 e 2015-2016, ma non significa che in quel periodo non saranno fatte iniziative di promozione, seppure in carico alle Regioni”. Lo ha detto al Vinitaly Emilio Gatto, direttore generale per la promozione e la qualità agroalimentare del ministero delle Politiche Agricole, al convegno su “Ocm promozione tra opportunità, novità e criticità”, organizzato dal Mipaaf in collaborazione con Business Strategies. La futura promozione, ha ribadito il direttore del Mipaaf Gatto, verrà declinata “concertando con le amministrazioni regionali e la filiera produttiva, in modo da avere un sistema flessibile e snello”. “E’ un peccato – ha commentato la Ceo di Business Strategies, Silvana Ballotta – ma ci sono certamente modi per sopperire a questa mancanza, ad esempio attraverso i fondi regionali e quelli interregionali”. La futura Ocm vino, che sarà aggregata all’interno dell’Ocm unica, avrà ancora finalità di promozione dei vini italiani sui mercati extra Ue e, “novità assoluta, anche sul mercato intra-Ue”, come ha ricordato Paolo De Castro, presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo, intervenendo in videomessaggio. ”Novità dunque sul come e sul dove” nel prossimo quinquennio con 100 milioni di euro l’anno garantiti come risorse, ha sottolineato De Castro. Se può considerarsi positivo l’impatto delle misure per la promozione, come ha ricordato Ottavio Cagiano de Azevedo, direttore generale di Federvini, “la nuova Ocm per noi presenta un punto delicatissimo, almeno finché non si chiarisce il meccanismo di passaggio dal sistema dei diritti di impianto a quello di autorizzazione”.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.