Vinitaly: Ocm, su piatto Italia 337 mln per 2014

uva sangiovese predappioDietro alla crescita costante dell’export degli ultimi anni del vino italiano (ed europeo), c’é di sicuro l’impegno dei produttori, ma anche il “sostegno” dato al settore dall’Ocm Vino, che, partita nel 2008 portando di riflesso alla riscrittura della legge quadro nazionale del vino, si esaurirà con il 2013, per essere inclusa, dal 2014, nella Politica Agricola Comunitaria. In attesa di sapere l’esito dei negoziati sulla Pac, si sa già che per l’Italia, per la prossima annualità, dovrebbero essere a disposizione 337 milioni di euro complessivi, vale la pena guardarsi un attimo indietro per capire quale sia stato l’impatto di questo strumento fondamentale per la viticoltura europea, e per pianificarne al meglio, per quanto possibile, il futuro. Il tema è al centro del dibattito di Vinitaly, la rassegna internazionale di riferimento del settore, di scena a Verona dal 7 al 10 aprile (www.vinitaly.com). Il bilancio dell’ultima Ocm vino, stilato dalla Commissione Europea è estremamente positivo. I numeri? Dal 2007 al 2011-2012 la produzione europea è passata da 186 milioni di ettolitri complessivi a 163. Un calo dovuto anche agli andamenti climatici e alla conduzione del vigneto nelle diverse annate, ma soprattutto alla riduzione della superficie del vigneto comunitario, che nello stesso periodo, per la Commissione, ha perso 370.000 ettari, il 10% del totale, sia per gli incentivi all’estirpo, sia per la graduale scomparsa dei budget per la distillazione di crisi. E se, nel complesso, in 5 anni, la produzione è scesa di 23 milioni di ettolitri, sono diminuiti anche i consumi di 12 milioni di ettolitri. Nel contempo, però sono cresciute decisamente le esportazioni dall’Unione, passate da 17,8 milioni di ettolitri nel 2007, a 22,8 milioni di ettolitri nel 2011, con un saldo attivo della bilancia commerciale Ue salito, nel pieno della crisi economica mondiale, da 3,2 a 5,7 miliardi di euro, anche grazie ai tanti finanziamenti per la promozione del vino europeo nei Paesi terzi. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.