Vino: agricoltori Ue, 2015 segna un aumento del 2,7%

vendemmia3La vendemmia di quest’anno segna un aumento della produzione del 2,7% in media nell’Ue a 28, rispetto allo scorso anno (171,2 milioni di ettolitri del 2015 contro i 166,7 del 2014). Sono questi gli ultimi dati riferiti dagli agricoltori europei del Copa-Cogeca, che conferma il primato italiano, con 50,369 milioni di ettolitri, davanti alla Francia con 47,666 e alla Spagna con 40,600. “Possiamo rassicurare i compratori sul fatto che il vino c’è, sarà molto buono e non c’è motivo di temere una volatilità dei prezzi” ha detto Thierry Coste, presidente del gruppo di lavoro “Vino” del Copa-Cogeca, che rappresenta le principali organizzazioni agricole. “In Italia siamo soddisfatti della nostra vendemmia e speriamo di ottenere risultati eccellenti in cantina” ha spiegato Palma Esposito di Confagricoltura. “Il nostro aumento rispetto all’anno scorso è di circa il 12%, tranne in alcune regioni che hanno stabilità nella produzione” ha precisato Esposito. “L’Italia è l’ultimo Paese europeo a chiudere la vendemmia, ci sono ancora aree dove non è terminata, come per l’Aglianico in provincia di Avellino, il Nerello in Sicilia nella zona dell’Etna e alcuni Nebbioli in Valtellina” ha aggiunto Domenico Bosco di Coldiretti. “Nessun altro Paese al mondo – ha spiegato Bosco – può vantare tre mesi di vendemmia, cosa che invece possiamo fare noi grazie alla varietà di territori e condizioni climatiche”. (ANSA)

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.