Vino: Alleanza coop, necessario aumento superfici vigne

vigna10
Aumentare dell’1% la superficie italiana coltivata a vite, utilizzando le autorizzazioni dei nuovi impianti consentiti dalla normativa europea. A chiederlo è l’Alleanza delle Cooperative – Settore vitivinicolo, che ha svolto oggi a Reggio Emilia la sua prima assemblea unitaria. L’obiettivo è incrementare il patrimonio viticolo nazionale, la cui superficie è di 640 mila ettari, di ulteriori 6 mila ettari l’anno distribuiti sotto forma di autorizzazioni per nuovi impianti. ”Il vigneto Italia perde circa 7- 8 mila ettari all’anno”, ha detto Adriano Orsi, presidente del Settore vitivinicolo di Fedagri-Confcooperative, ”se vogliamo mantenere un settore vitivinicolo italiano competitivo, dobbiamo cercare di arrestare questo trend negativo ed assicurare alle nostre cantine cooperative una sufficiente quantità di uva da lavorare”. Secondo Orsi, ”potendo sfruttare, almeno per il primo anno, l’1% di crescita massima, eviteremo di mettere a rischio la redditività delle imprese che sarebbero costrette a fare i conti con un inevitabile aumento dei costi di produzione”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.