Vino: assessore Stefano, in due anni la Puglia avrà 5 nuove doc

uva sangiovese predappioIl patrimonio vitivinicolo pugliese “nei prossimi due anni si arricchirà di altre cinque nuove Doc, vini a denominazione di origine controllata: lunedì firmerò per il disciplinare del Fiano di Puglia. Avremo poi il Negroamaro Doc, il Primitivo Doc, il Nero di Troia Doc (già istituita), e Terre di Otranto Doc che comprende più vitigni tradizionali”. Lo ha annunciato l’assessore alla Risorse Agroalimentare della Regione Puglia Dario Stefano alla conferenza stampa sul riconoscimento della Puglia come ‘Top Wine destination’ secondo la rivista internazionale Wine Enthusiast che ha eletto la Puglia tra le migliori 10 destinazioni dell’enoturismo a livello mondiale. “Noi abbiamo fatto una scelta diversa rispetto ad altre regioni – ha detto il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola – e abbiamo detto no a 30 denominazioni prive di valore identitario, così come a una unica macrodenominazione Puglia. Nel frattempo siamo riusciti a far approvare un emendamento nel ‘Pacchetto qualita’ che permetterà di affiancare alla Doc il marchio ‘Prodotto di qualita’ della Puglià, battendoci poi come leoni a Bruxelles in difesa dei rosati Made in Puglia che sono la metà dell’intera produzione nazionale, e a triplicare dal 21% del 2009 al 61% del 2012 la produzione locale in bottiglia. Prima – ha concluso Vendola – noi facevano il vino degli altri, in tre anni abbiamo triplicato il vino di qualità. Sara questo che presenteremo a Vinitaly, dal 7 al 10 aprile, insiemr a una indagine statistica condotta dall’Università Bocconi”. (ANSA)

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.