Vino: brusca frenata dell’export verso gli Usa

Le esportazioni vinicole italiane verso gli Usa hanno subito una brusca frenata nel primo bimestre del 2012. Lo rende noto l’Italian Wine and Food Institute. Dopo il successo del 2011, che aveva visto incrementi del 13% in quantità, gennaio e febbraio di quest’anno hanno registrato – dice Iwfi – una diminuzione del 6% in quantità e del 10% in valore. Di conseguenza l’Italia è stata superata per quantità di vino esportato dall’Australia e dal Cile, pur avendo mantenuto il primo posto fra i paesi esportatori in quanto a valore (+16% l’incremento nel 2011 verso gli Usa). La contrazione delle esportazioni italiane – segnala ancora l’Iwfi – è in contrasto con l’incremento, del 31,4% in quantità e del 9,4% in valore, delle importazioni vinicole statunitensi. (ANSA).

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.