Vino: cambio vertici Uiv, in crescita consensi su Rallo

uva nera 1
Passaggio di timone Nord-Sud in vista, dai due estremi del Vigneto Italia, Vicenza e Pantelleria, alla presidenza dell’Unione Italiana Vini (Uiv). Il mandato triennale di presidenza di Domenico Zonin è in scadenza a giugno e non rinnovabile come da statuto. Secondo quanto appreso dall’Ansa, in occasione della presentazione del 50/mo Vinitaly, cresce il consenso sul nome di Antonio Rallo, in corsa per la successione secondo indiscrezioni uscite nei giorni scorsi. Amministratore delegato dell’azienda siciliana Donnafugata, vicepresidente della stessa Uiv e profondo conoscitore dell’associazione, la candidatura Rallo ha riscosso sostegno del settore e diffuso apprezzamento tra i produttori intervenuti oggi a Roma. Entusiasmo nell’ala siciliana del mondo produttivo per il ritorno di una prestigiosa presidenza nell’area mediterranea, secondo una alternanza geografica che ha già avuto precedenti nella storia dell’Unione col veronese Sartori e il campano Mastroberardino. Strada spianata dunque per Antonio Rallo verso l’assemblea di giugno che lo dovrebbe portare alla presidenza della importante associazione di rappresentanza degli imprenditori vitivinicoli italiani.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.