Vino: Catania, da ispettorato controlli preziosi in questi giorni di vendemmia


“Le operazioni di controllo effettuate nel corso della presente vendemmia da parte dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agro-alimentari (Icqrf), risultano particolarmente preziose in questo momento per l’intero settore vitivinicolo”. Così il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, ha commentato i risultati delle ultime operazioni, realizzate in tutta Italia dagli ispettori dell’Icqrf nell’ambito dei controlli relativi alla campagna vendemmiale 2012 che hanno portato a una serie di ingenti sequestri. Tra le varie operazioni il ministero segnala le seguenti: – l’ufficio di Cagliari, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Cagliari, a prosieguo di una indagine in corso, ha sottoposto a sequestro penale 320.000 litri circa di vino a IGP Isola dei Nuraghi, per un valore stimato in circa 1.800.000 euro, prodotto a partire da vitigni non autorizzati né raccomandati per la Sardegna, contrariamente a quanto previsto dal rispettivo disciplinare di produzione; – l’ufficio di Palermo ha sequestrato 30.000 litri di succo di uve ottenuto presumibilmente a partire da uve da tavola e 285 kg di acido tartarico, detenuto senza la necessaria documentazione di cantina; – l’ufficio di Ancona e l’ufficio di Conegliano hanno sequestrato complessivamente circa 90.000 litri di vino rosso e bianco per detenzione non giustificata dalla documentazione ufficiale di cantina. I controlli dell’Ispettorato – conclude il ministero – continueranno su tutto il territorio nazionale e lungo l’intero periodo vendemmiale al fine di contrastare fenomeni di sleale concorrenza e prevenire avvenimenti fraudolenti a danno dei consumatori.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.