Vino: Cia, filiera a confronto al V Forum nazionale di Rimini

Il mondo del vino si riunisce per individuare risposte concrete ai problemi del comparto, in particolare agli squilibri della catena produttiva: il prossimo 5 dicembre Rimini ospiterà il V Forum nazionale di settore, organizzato dalla Confederazione italiana agricoltori. Il vino, ricorda la Cia, è uno dei settori di eccellenza del made in Italy, con un giro d’affari annuo stimabile attorno a 13,5 miliardi di euro, a cui vanno aggiunti 2 miliardi di indotto. Il comparto brilla anche per qualità, con il 60% della produzione rappresentata da vini certificati, di cui 14,9 milioni di ettolitri sono destinati a vini Docg/Doc e 15,4 milioni di ettolitri a vini Igt. Cifre di rilievo, che però non fanno sorridere ugualmente i diversi componenti della filiera: nonostante una lieve ripresa delle quotazioni nel 2011, dovute ad una produzione ridimensionata (-14%), il prezzo delle uve si attesta ancora su livelli non remunerativi e sproporzionati rispetto ai costi in continua ascesa (solo nel secondo trimestre dell’anno cresciuti del 5,5% sullo stesso periodo 2010). Per rispondere a questi problemi la Cia ha scelto di ospitare nel suo Forum annuale diversi rappresentanti del mondo del vino. Presiederà la sessione di lavori il presidente della Cia Emilia Romagna Antonio Dosi. Saranno presenti, tra gli altri, Domenico Mastrogiovanni, responsabile del comparto per la Cia nazionale, Lucio Mastroberardino, presidente dell’Unione italiana vini, Tiberio Rabboni, l’assessore regionale all’Agricoltura e rappresentanti della Gdo. Le conclusioni sono affidate al presidente nazionale della Cia Giuseppe Politi. L’incontro di Rimini dedicherà infine una specifica sessione alla vitivinicoltura di collina. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.