Vino: Cina, Russia e Brasile i mercati del futuro

barrique 2Cina, Russia e Brasile sono le future terre promesse del mondo del vino, da conquistare attraverso approcci diversi, che tengano comunque conto del ruolo crescente della Gdo e dell’e-commerce. A svelare alcuni trend del settore é una ricerca condotta da Gabriele Micozzi, docente di marketing alla Luiss e all’Università Politecnica delle Marche, i cui risultati sono stati anticipati da Winenews. Lo studio, condotto su un campione internazionale di 10 mila operatori e consumatori, evidenzia un tasso di crescita a due cifre per il vino italiano nei mercati cinese (+36%), russo (+28%) e brasiliano (+24%). Nel primo caso, a spopolare saranno rossi di ‘grande dolcezza’ e biologici; in Russia i bianchi più alcolici e strutturati; in Brasile i vini eleganti e ‘divertenti’. Trasversale sarà l’aumento di spazio del bio (+48% l’anno) e del segmento autoctono (bio+autoctono +56%). A livello di canali distributivi, la gdo dovrebbe aumentare il suo peso del 22%, l’e-commerce del 42%. Eppure, avverte la ricerca, il 78% delle aziende sembra essere impreparata a cogliere queste nuove opportunità. Crescerà anche la competizione: la Francia rimarrà il nostro primo ‘avversario’, ma nei prossimi tre anni conquisteranno posizioni i vini argentini (+24%), cileni (+22%), africani (+18%) e australiani (+16%). Entro il 2016 si assisterà inoltre ad un crollo della carta stampata (-64%) a favore di internet quale guida per i consumi. Anche in questo caso le cantine d’Italia dovranno lavorare per migliorare la comunicazione. E se oggi il vino mondiale viene scelto soprattutto in base ai territori d’origine (69%), ai vitigni (46%), ai premi (42%), all’influenza delle campagne stampa (40%) e al web (38%), in futuro i consumatori cercheranno soprattutto nuovi luoghi di consumo (44%), nuovi territori (41%), nuove forme di comunicazione sul web (38%), bottiglie ed etichette (36%). (ANSA)

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.