Vino: Consorzio Asti, azioni legali nei confronti della Russia


Proprio nell’anno in cui il Consorzio per la Tutela dell’Asti docg supera il traguardo delle cento milioni di bottiglie vendute nel mondo, cominciano le azioni legali a livello internazionale per tutelare il brand. Lo annuncia lo stesso Consorzio, nel sottolineare che nella Federazione russa recentemente sono state messe in commercio bottiglie di Asti contraffatto da parte di tre aziende che producono ‘Asti Santino’, ‘Lady’s Asti’, ‘Moscato d’Asto’ e cosi’ via. Inoltre dai legali del Consorzio sono state contestate con successo tre domande di marchio relative a vini per Asti Fiesta, Asti Bortoli e Asti SV gia’ presenti nella grande distribuzione. Per porre l’accento sul problema il Consorzio organizzera’ domani una conferenza stampa presso il Consolato italiano di San Pietroburgo. L’Asti docg e il Moscato d’Asti – osserva il Consorzio – godono di ampia popolarita’ e vengono esportati in tutto il mondo. Attualmente sul mercato russo sono presenti 14 etichette. Ma ultimamente, con la crescita di popolarita’ del prodotto, il problema delle contraffazione e’ diventato piu’ pressante. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.