Vino, cooperazione italiana, francese e spagnola: Pac rafforzi le organizzazioni di produttori

”Rafforzare le misure di mercato e il ruolo delle organizzazioni di produttori, in vista della riforma della Pac anche nel settore della viticoltura”. Sono queste le principali richieste emerse nel corso dell’incontro triangolare tra la cooperazione vitivinicola di Italia, Francia e Spagna, rappresentata da Fedagri-Confcooperative, Legacoop-Agroalimentare, Agci-Agrital, Coop de France e Cooperativas Agro-Alimentarias, in corso oggi a Palazzo della Cooperazione a Roma, sotto la guida di Adriano Orsi presidente del settore vitivinicolo di Fedagri-Confcooperative. ”In un momento caratterizzato da incertezza circa gli orientamenti che l’Unione europea intenderà intraprendere nei riguardi del settore del vino”, le organizzazioni cooperative italiane, francesi e spagnole hanno concordato sull’opportunità che ”con la nuova Pac venga assegnato un ruolo centrale alla cooperazione organizzata, quale strumento basilare per meglio programmare l’offerta e aumentare il potere contrattuale dei viticoltori”. Durante i lavori è stata anche rimarcata la necessità che ”la futura Pac possa riservare una maggiore attenzione alle produzioni di qualità”. Decisiva per il comparto, secondo le Coop, sarà anche l’introduzione di dispositivi orientati alla semplificazione dei controlli e degli adempimenti burocratici, che ”gravano non poco sulle imprese vitivinicole”. Un pacchetto di proposte – annunciano le organizzazioni cooperative – sarà presto presentato alle istituzioni comunitarie e nazionali.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.