Vino: dal 2014 il Pignoletto Colli Bolognesi sarà docg

vino colli bolognesi
Dall’anno prossimo il Pignoletto dei colli bolognesi sarà docg. Sono infatti ben avviate le procedure per il riconoscimento che prevederà anche un doc (prodotto con due sottozone, Modena e Colli Imolesi). L’iter, come hanno confermato l’assessore regionale all’agricoltura Tiberio Rabboni e il presidente del consorzio del Pignoletto Francesco Cavazza Isolani, è in corso e la speranza è di avere il riconoscimento entro la primavera, così da presentarsi con questo nuovo riconoscimento al Vinitaly, la più importante vetrina enologica, che si svolgerà a Verona in aprile. ”Si tratta di un obiettivo irrinunciabile – ha detto Rabboni – perché consentirà di produrre il Pignoletto solamente qui, dando a questo territorio la produzione esclusiva a questo territorio”. Il riconoscimento andrebbe ad aggiungersi al docg del Pignoletto classico.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.