Vino: De Castro, Parlamento Ue decisivo per il riconoscimento del biologico


«Finalmente anche l’Europa ha intrapreso l’importante percorso di valorizzazione del vino biologico». Così il Presidente della Commissione Agricoltura e Sviluppo rurale del Parlamento Europeo Paolo De Castro ha commentato il parere favorevole del Comitato permanente per la produzione biologica al nuovo regolamento in materia di vinificazione biologica. «Con l’introduzione del logo europeo abbiamo colmato un vuoto normativo che rischiava di creare fenomeni di distorsione della concorrenza rispetto ad altre realtà produttive che già godono di un regime di tutela normativa. Un risultato importante, soprattutto per il nostro Paese che, ormai da tempo, ha deciso di puntare con decisione sull’agricoltura di qualità tanto da diventare leader indiscusso nelle produzioni biologiche. Un risultato, su cui ha pesato anche l’impegno della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo che, a più riprese, si era schierata a favore di una proposta flessibile tra le diverse realtà produttive europee e non penalizzante per la compagine mediterranea. Era importante, ha aggiunto De Castro, introdurre il principio normativo. Adesso sarà più facile lavorare per individuare revisioni e integrazioni necessarie per meglio tutelare consumatori e produttori europei». Infine, sull’annuncio del Commissario di aprire allo stoccaggio privato dell’olio d’oliva, il Presidente ha commentato: «dovremo verificare l’applicabilità per il nostro Paese ma, sono convinto, che sia arrivato il momento per ridefinire il funzionamento degli strumenti normativi previsti per la filiera olivicola. Il nuovo regolamento sull’OCM unica nell’ambito della riforma della Pac rappresenta, in tal senso, un’occasione da non farsi sfuggire».

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.