Vino: Enologica, sarà l’ultima edizione a Faenza


Un patto tra produttori e ristoratori per valorizzare i prodotti del territorio emiliano romagnolo. Lo ha annunciato l’assessore regionale Tiberio Rabboni nel corso della presentazione di ‘Enologica 2012’, il salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia-Romagna, a Faenza dal 16 al 18 novembre (il 19 è solo per gli operatori). Nella presentazione a Modena davanti a una platea di un centinaio di persone tra produttori, ristoratori e cuochi, l’assessore ha affermato: “Vogliamo fare di Enologica un punto di partenza di un progetto che coinvolga il mondo della ristorazione, attraverso un percorso di filiera certa. L’obiettivo è arrivare a un’alleanza tra produttori e ristoratori nella valorizzazione dei prodotti del territorio”. La scelta di Enologica quale base di lancio di questa iniziativa regionale nasce dai numeri della rassegna: 140 cantine espositrici, l’unica a unire l’Emilia-Romagna del vino da Piacenza a Rimini, 50 eventi culturali collaterali, e quest’anno l’ospitalità di 15 giornalisti specializzati in ambito enogastronomico. Particolare attenzione sarà dedicata al mondo cooperativo. “Con l’edizione 2012 abbiamo la presunzione di uscire dai confini regionali e nel progettare il salto di qualità abbiamo avuto accanto le più grandi comunità che sul nostro territorio si occupano di cibo e agricoltura, le cooperative – afferma ancora Giorgio Melandri – Finalmente, con loro, il nostro racconto dell’Emilia-Romagna è completo e i ruoli sono tutti coperti”. Un’altra novità è rappresentata dal Teatro dei Cuochi, con gli chef della regione che saranno presentati da grandi firme del giornalismo enogastronomico nazionale (Licia Granello, Paolo Marchi, Enzo Vizzari, Andrea Grignaffini). Probabile che questa sia l’ultima edizione di Enologica a Faenza, per i problemi sopraggiunti al comparto fieristico. Ancora non si sa quale sarà la nuova sede.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.