Vino: Fedagri, in dieci anni persi 120 mila ettari di vigneto


Negli ultimi 10 anni in Italia è andato perso il 15,6% delle superfici vitate, passate da 772.513 ettari a 651.863 ettari, vale a dire 120mila ettari; il calo in Francia, invece, è stato del 9,6% e in Spagna del 9,4%. Sono alcuni dati diffusi oggi nel corso dell’assemblea delle cooperative vitivinicole di Fedagri in corso a Barolo (Cu), che ha descritto un quadro caratterizzato da una riduzione strutturale delle produzioni, giacenze ovunque in calo e da una campagna vitivinicola la più scarsa degli ultimi 50 anni. “Una situazione critica – ha spiegato Adriano Orsi, presidente del Settore Vitivinicolo di Fedagri-Confcooperative – aggravato anche da una normativa comunitaria che ha dato un forte impulso al contenimento delle produzioni, attraverso il ricorso alle estirpazioni con premio e alle misure della vendemmia verde”. Solo nella scorsa campagna, secondo i dati Ismea, sono state accolte domande di estirpazioni per 9.288 ettari (in prevalenza in Puglia, Sicilia ed Emilia Romagna) che, sommate ai 22.312 delle due campagne precedenti, portano ad un totale di 31.600 ettari. Per Orsi, serve un cambio di rotta delle politiche comunitarie che finora hanno premiato la non-produzione, con misure che mirano a distruggere prodotti di qualità e all’abbandono definitivo dei vigneti. Notizie positive invece dall’export, che segna una significativa progressione nel primo semestre 2011 più accentuata in valore (+13%) che in volume (+8%).(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.