Vino, Federvini: scommettere su Made in Italy

“E’ arrivato il momento di scommettere seriamente sul Made in Italy, visto il peso indiscusso che ha nell’economia nazionale, soprattutto considerando l’impulso che può determinare sullo sviluppo”. Lo ha detto il presidente di Federvini, Lamberto Vallarino Gancia, all’assemblea annuale dell’associazione, a fronte delle performance positive del settore. Un primo punto di partenza, ha indicato Gancia, “dovrebbe essere la immediata operatività della nuova Agenzia per la Promozione all’Estero”, la ex Ice. Nonostante la difficile congiuntura internazionale, vini e mosti hanno registrato un incremento del 12%, mentre i liquori e le acque viti chiudono il 2011 con un +13%, ha detto Gancia. Bene anche il comparto degli aceti (+8,1%). Complessivamente la produzione italiana ha toccato quota oltre i 40 milioni di ettolitri per i vini con la vendemmia 2011 e intorno a 2 milioni di ettolitri per il settore delle bevande con contenuto alcolico: oltre il 23,7% è stato destinato all’export.

Un Commento in “Vino, Federvini: scommettere su Made in Italy”

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.