Vino: firma tra Uiv e Assovetro nel segno di qualità e sicurezza

vino3
Unione Italiana Vini (Uiv) e Assovetro, l’associazione aderente a Confindustria che riunisce le vetrerie italiane, hanno firmato un Capitolato di fornitura per garantire livelli uniformi di qualita’, la protezione del contenuto e la sicurezza del consumatore, rinnovando cosi’ la collaborazione all’insegna di ”piu’ qualita’, controllo e sicurezza”. ”Inauguriamo un rapporto nuovo e innovativo tra imprese vinicole e vetrerie, un rapporto che vuole essere di lunga durata e che dia maggiori garanzie a tutti: fornitori, produttori, consumatori” ha commentato, nel corso di un incontro tenutosi al recente Simei, il presidente di Unione Italiana Vini, Andrea Sartori. ”E’ la prima volta che in una filiera – ha detto il presidente della Sezione vetro cavo di Assovetro Antonio Lui – clienti e fornitori dialogano per attuare iniziative che non solo parino i colpi di questa crisi, ma costituiscano una base di partenza per sostenere vicendevolmente le proprie strategie di business”. Il protocollo definisce minuziosamente i livelli qualitativi delle bottiglie, applicandosi come documento di controllo e verifica. Scopo ultimo e’ arrivare a un livello uniforme e crescente di qualita’, garantire l’efficacia delle operazioni d’imbottigliamento, la protezione del contenuto fino alla sicurezza del consumatore. Punto di grande novita’ introdotto dal Capitolato, che si applica alle bottiglie di vetro standard per vini fermi e frizzanti, e’ la puntuale rilevazione e gestione delle non conformita’, classificate a norma UNI ISO 2859 in quattro tipologie di gravita’ crescente: il Capitolato estende la sua copertura non piu’ al solo momento dell’accettazione del carico, come e’ stato finora, ma anche all’utilizzo da parte dell’imbottigliatore. Si allarga quindi in maniera rilevante l’impegno e la presa di responsabilita’ da parte delle vetrerie. In caso di danneggiamento e rottura della bottiglia, le cantine associate a Uiv si sono inoltre impegnate a riconsegnare il prodotto alla vetreria, che lo avviera’ alla Stazione Sperimentale del Vetro a Murano per le verifiche. A tal fine Uiv e Assovetro hanno dato l’avvio a un monitoraggio delle difettosita’ e delle rotture dei contenitori, che sara’ gestito congiuntamente”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.