Vino: gli spumanti italiani volano all’estero, +18% in un trimestre

I primi tre mesi dell’anno confermano il trend di crescita per le bollicine italiane, con un balzo dell’export su base annua del 18% al traino soprattutto di una forte richiesta di Asti e Prosecco. In più anche i vini ‘frizzanti’ segnano un progresso significativo e sembrano rappresentare la chiave per entrare in certi mercati nuovi, con consumatori neofiti per il vino. Lo evidenzia sul suo sito, nel giorno inaugurale di Vinitaly, l’Osservatorio economico vini, nel sottolineare che la produzione italiana fa segnare alti e bassi: in forte crescita i prezzi dei vini base per i vini spumanti di Prosecco Doc e soprattutto del Cartizze Superiore di Valdobbiadene Docg che fa segnare il record intorno a 7 euro al litro sfuso e fino a 14,5 euro sugli scaffali. Principali mete dell’export dei vini spumanti italiani sono la Russia (fra spumante e frizzante cresce del 25%), la Germania (+12%), il Brasile (+9%). I prezzi all’origine non hanno subito incrementi – sottolinea Ovse.org -, il prezzo al consumo nei canali tradizionali e’ leggermente in crescita, invece nella Gdo internazionale i prezzi al consumo sono in calo per la stessa etichetta. In Italia i consumi domestici sono ancora in crescita per spumanti e frizzanti: sale la quota destinata ai vini spumanti a marchio DOP (+7%) e calano i consumi di bottiglie spumanti senza una chiara origine di provenienza del vino. Anche lo Champagne segna una certa ripresa, ma solo con i marchi noti e i prodotti millesimati.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.