Vino: il 54% del fatturato proviene dalle cooperative

Più della metà del fatturato e della forza lavoro dell’industria vitivinicola nazionale proviene dalle cooperative, che muovono un giro d’affari annuo complessivo di 3,2 miliardi di euro (54% del totale), offrendo occupazione a quasi 6 mila addetti (53% del totale): il dato si evince dallo studio realizzato da Nomisma per Fedagri e presentato oggi nel corso dell’Assemblea di settore in programma a Brindisi. “Sono dati lusinghieri – ha commentato Maurizio Gardini, presidente di Fedagri-Confcooperative nel suo intervento all’Assemblea – che confermano il peso della cooperazione vitivinicola italiana e che attestano come le migliori performance in termini di fatturato provengano dalle imprese con maggiori dimensioni aziendali”. Dall’indagine emerge infatti che più di un terzo delle imprese italiane che producono vino sono cooperative e che anche per il 2010 le prime cinque maggiori imprese italiane per fatturato (Gruppo Italiano Vini, Caviro, Mezzacorona, Cantine Riunite & CIV e Cavit) hanno tutte forma cooperativa. Le dimensioni aziendali influirebbero inoltre sull’efficienza, sulla riduzione dei costi, sul potere contrattuale, sull’accesso al credito e anche sulle possibilità di export: la quota di fatturato derivante dalle vendite all’estero, secondo lo studio, sarebbe infatti del 53% per le cooperative che hanno fatturati superiori a 40 milioni di euro. “Aiutare le nostre cooperative ad essere più competitive sul mercato interno e su quelli internazionali è il nostro principale obiettivo – ha concluso il presidente Fedagri – ed è per questo che incoraggiamo da sempre le imprese a procedere sulla strada delle fusioni e delle aggregazioni”. Negli ultimi due anni, ricorda la federazione, si sono concluse importanti aggregazioni in Veneto, in Emilia Romagna, in Lombardia e in Puglia. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.