Vino: il bilancio della vendemmia in Trentino


E’ di un milione 173 mila quintali d’uva la vendemmia 2011 in Trentino, che ha interessato oltre diecimila ettari di vigneti, con un calo di produzione del 6,1% rispetto allo scorso anno. Più consistente è il calo delle uve nere (-12,9%) mentre più contenuto risulta quello delle bianche (-3,3%). Complessivamente le uve raccolte sono poco più di 855 mila quintali a bacca bianca (72,9%) e 317 mila quintali a bacca rossa (27,1%). La maggior parte della produzione di uva del Trentino è di bianca con lo Chardonnay in testa (30%), seguito dal Pinot grigio (27,4%)e dal Mueller Thurgau (8,9%) che insieme rappresentano i 2/3 del totale. Sul fronte delle uve nere le principali varietà sono il Teroldego (7,5%), il Merlot (6,3%), il Marzemino (3,2%), lo Schiava (3,0%) e il Cabernet (2,6%). Questi sono alcuni dei dati più significativi della produzione vitivinicola resi noti oggi dai vertici del Consorzio vini del Trentino riunitisi stamane nella sede della cantina Cavit a Trento.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.