Vino: il Comitato Nazionale chiude il mandato con le ultime delibere


Il Comitato Nazionale Vini, nel corso dell’ultima riunione utile per l’esame delle pratiche di modifica Doc e riconoscimento di nuove denominazioni, ha adottato nuove disposizioni che hanno interessato i vini delle regioni Toscana e Veneto. Per la Toscana sono state approvate le nuove Docg ‘Suvereto’ e ‘Val di Cornia Rosso’ o ‘Rosso della Val di Cornia’. Via libera unanime anche alle modifiche ai vini Doc ‘Bianco di Pitigliano’, ‘Capalbio’, ‘Ansonica Costa Argentario’, ‘Orcia’, ‘Bianco Pisano SanTorpe” e alle modifiche delle Doc ‘Val di Cornia’ e ‘Sovana’. Per i vini veneti sono state licenziate invece la nuova Doc ‘Lessini Durello’ e la nuova Doc ‘Vigneti della Serenissima’ o ‘Serenissima’. Modificate, sempre in questa regione, la Doc ‘Monti Lessini’ e la Doc ‘Bianco di Custoza’. Nel corso dei lavori sono state inoltre prese in esame le pratiche di Calabria, Molise e Liguria e vari ricorsi presentati dalle regioni Toscana, Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Puglia, Piemonte e Sicilia. Il Comitato Nazionale Vini ha esaurito con queste delibere il suo compito che ha portato, in due anni, all’esame e all’approvazione di quasi 300 pratiche di modifica di D.O. già esistenti e al riconoscimento di nuove Igt, Doc e Docg. “Un lavoro imponente – sottolinea il presidente di Fedagri-Confcooperative Maurizio Gardini – con l’impegno solerte dei componenti in rappresentanza della Filiera Vino e con l’ottimo lavoro della sezione amministrativa”. Nei prossimi mesi il Comitato sarà impegnato nell’esame delle numerose richieste di controdeduzioni ad oggi pervenute, per completare definitivamente a dicembre il suo ultimo mandato, iniziato ad ottobre 2008.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.