Vino, in umbria meno ettolitri ma di qualità

Sarà un vino di ottima qualità quello che uscirà dalla campagna vitivinicola umbra 2011/2012 secondo la prime stime dell’osservatorio di Confagricoltura, che prevede una produzione di 805 mila ettolitri, meno 8 per cento rispetto al 2010 quando si attestava intorno agli 875 mila. Per Confagricoltura Umbria, le grandinate di giugno hanno influenzato negativamente la resa in alcune aree, ma il calo di produzione è da addebitarsi ad un processo di autoregolamentazione degli stessi produttori, che hanno cercato di contenere il surplus di produzione delle precedenti campagne, quando si era registrato anche un più 40 per cento di giacenza. “Ora – aggiunge Confagricoltura Umbria in una nota – attendiamo uno sforzo ulteriore di responsabilità per dare concretezza al piano vitivinicolo regionale più volte auspicato e ciò anche per non perdere l’occasione di agganciare il treno della ripresa mondiale, il cui raggiungimento, per noi, passa principalmente dalla nostra strategia e dall’uso intelligente delle risorse europee dell’organizzazione comune di mercato del vino”. Il problema, secondo l’associazione agricola umbra, non sta nella produzione ma nella vendita ed i produttori contattati per l’indagine di Confagricoltura concordano su una cosa: la crisi c’é ancora, i consumi sono al palo, soprattutto quelli dei vini di fascia medio-alta e le difficoltà permangono. Per fortuna dall’estero arrivano segnali positivi, sia dai mercati tradizionali, sia dagli emergenti. “L’export di vino italiano sta dimostrando di essere la vera risorsa per tutto il settore e per la sua tenuta in tempi difficili come questi”, ribadisce Confagricoltura, tornando a sottolineare però l’Umbria, pur con un potenziale di 16 mila ettari dedicati al vino, ha difficoltà ad andare sui mercati, per la troppa frammentazione e senza un piano guida unitario.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.