Vino, in Veneto tre Consorzi uniti per rilanciare il Tai

Il Tai, ‘fresco’ di nome dopo il divieto dell’Ue di utilizzare la parola Tocai, cerca il rilancio e una posizione di mercato attraverso anche una campagna promozionale appoggiata dal Ministero delle Politiche agricole e dalla Regione Veneto. La produzione 2009 e’ stata di quasi due milioni di bottiglie, per oltre il 70% provenienti dal territorio di Lison. Dopo una fase calante dovuta alle vicende dovute al cambio di nome dell’ ex Tocai, gia’ dalla vendemmia 2010 – in base ai dati delle rivendicazioni fatte dai produttori ai fini della DOC – si registra una ripresa. Alla luce di questo risultato, acquista ancor piu’ significato il Progetto ”Da vitigni antichi vini nuovi” per la promozione e valorizzazione delle nuove designazioni dei vini ottenuti da uve Tocai, che e’ stato presentato nello ‘stellato’ Le Calandre di Sarmeola di Rubano, il locale della famiglia Alajmo. Il progetto e’ stato finanziato nel 2007 quando la Comunita’ europea aveva appunto vietato l’utilizzo del nome Tocai a qualunque paese all’infuori dell’Ungheria. Con la fine della querelle italo-ungherese iniziata nel 1950, la Regione Veneto, con proprio Decreto, ha inserito il sinonimo Tai nel registro nazionale delle varieta’ per i vini ottenuti da uve Tocai friulano. E’ nata cosi’ la produzione e valorizzazione di vini Tocai Doc dei tre territori (Tai Lison di Lison Pramaggiore, Tai della DOC Piave e Tai Rosso dei Colli Berici) che trova pieno sostegno nel governatore veneto Luca Zaia secondo il quale il Tai e’ ”un vino del nostro Veneto, che nessuno potra’ copiarci”. Contemporaneamente e’ partita una promozione del vino con convegni, workshop, incontri,seminari, educational tours e degustazioni. Primo risultato favorevole la promozione all’ aeroporto veneziano Marco Polo dove, in 6 mesi di attivita’, ha si sono registrati quasi 20 mila contatti e raccolte migliaia di schede-intervista che verranno utilizzato per meglio tarare le azioni di marketing future. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.