Vino: Ismea, export +7% nel 2013,boom bollicine (+18%), ma calano i volumi

spumante3Anno record per l’export del vino italiano aumentato del 7% in valore per un fatturato di oltre 5 miliardi di euro. Ma non in volumi, in calo del 4%, per un totale di 20 milioni di ettolitri, quantitativo che comunque corrisponde a quasi il 50% del totale della produzione. Lo afferma l’Ismea, nel precisare che il fatturato è legato all’aumento dei prezzi alla produzione registrato all’inizio campagna 2012-2013, andati progressivamente esaurendosi. Quasi tutte le tipologie hanno subito una flessione dei quantitativi accanto ad un aumento del valore, a partire dai vini sfusi (+11% in valore -12% in quantità). Unica voce fuori dal coro, gli spumanti aumentati sia in valore (+18%) che in volumi (+13%). A trainare la domanda estera è stata la voce ‘altri spumanti Dop’ che comprende il Prosecco, con incrementi in volume e in valore di circa il 27%. Meno dinamico l’Asti, rispettivamente con +3% e +16%. Tra i principali mercati di destinazione delle bollicine, spicca il Regno Unito che, con +40% di ordinativi è il primo acquirente come quantità. Agli Usa il il primato tra i ‘big spender’ con un incremento della domanda (+13%) e della relativa spesa (+18%). La Germania ha invece ridotto del 16% le sue richieste, a fronte di una domanda russa molto dinamica (+29% in quantità, +53% in valore). (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.