Vino: Italia scalza Francia e torna primo produttore al mondo

vendemmia6
Scacco alla Francia. Nel 2015 l’Italia torna ad essere il primo produttore mondiale di vino spodestando cosi’ i cugini d’oltralpe, finiti al secondo posto. Segue in terza posizione la Spagna. Secondo la classifica realizzata sulla base delle stime realizzate nei 28 Stati membri dell’Ue e ripresa da diversi media francesi, tra cui Le Monde e Les Echos, l’Italia ha raccolto quest’anno l’equivalente di 48,8 milioni di ettolitri, la Francia 46,45 milioni e la Spagna 36,6 milioni. Seguono Germania e Portogallo. Italia e Francia si contendono regolarmente il primo posto. Nell’eterno derby tra i due Paesi a fare la differenza, ogni anno, sono soprattutto le condizioni climatiche. Lo scorso anno, ad esempio, il meteo particolarmente sfavorevole aveva fatto crollare i rendimenti italiani, mentre la Francia se ne era uscita benone, riconquistando l’ambito podio. Quest’anno, si verifica esattamente l’opposto. La produzione di uve nel Belpaese è schizzata del 13% superando cosi’ le produzioni transalpine, crollate dell’1%, a causa di una meteo particolarmente secca. Anche se la République – osserva Le Monde – resta, e di gran lunga, il numero uno mondiale in termini di valorizzazione dei propri vini.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.