Vino: l’export vola e la crisi sembra allontanarsi


Il vino italiano sta uscendo dalla crisi e le esportazioni nei primi sette mesi hanno registrato una crescita del 4% in volume e del 6,9% in valore, conquistando anche i consumatori asiatici, con una crescita di volumi del 74% e del 60% sui mercati dell’Estremo Oriente. Cosi’ il direttore generale di Assoenologi, Giuseppe Martelli, commenta le conclusioni dell’Ufficio Studi dell’associazione sui dati dell’export a luglio dell’Istat, sottolineando come ”la crisi economica sembra essere ormai alle spalle”. Dopo aver accusato il colpo di una redditivita’ in calo nel 2009 (-6,5% in valore) il vino italiano – spiega Martelli – rialza la testa al traino soprattutto della domanda boom per le bollicine italiane: da gennaio a luglio lo spumante ha segnato un +21% nei volumi e +10,3% in valore. Mentre il vino imbottigliato ha riportato +4% in volume e +8,4% in valore e quello sfuso consegne stabili ma una forte contrazione dei valori (-9,3%). La domanda – prosegue Assoenologi – e’ stabile nell’Unione Europea, che detiene una quota prossima al 54% dell’intero export, mentre sono in forte ripresa i Paesi Terzi che assorbono il rimanente 46%. Oltre all’Estremo Oriente il vino italiano sbanca in Nord America (+12,3% in valore e +9,2% in valore), nei Paesi extra Ue (+14% in valore e +5% in volume) e in Sudamerica (+54% in volume e +47% in valore), Brasile in testa (+72%) I mercati esteri – sottolinea Martelli – sono riusciti nel periodo considerato ad assorbire 450 mila ettolitri in piu’ rispetto al 2009, offrendo una valvola di sfogo a un mercato interno saturo. Gli italiani si stanno disaffezionando al vino e la stima di Assoenologi e’ che nel 2015 i consumi interni scenderanno sotto la soglia dei 40 litri pro capite, con un calo di circa il 70% rispetto agli anni ’70. Da qui l’importanza, secondo Assoenologi, di guardare sempre piu’ all’estero: ”Oggi – osserva Martelli – oltre il 30% della produzione viene esportata e non e’ da escludere che entro il 2015 supereremo il 40% in quantita”’. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.