Vino, le enoteche anche d’estate non conoscono crisi


In estate l’Italia si ferma, ma la voglia di brindare con un buon vino non conosce soste. Ecco il sentiment che emerge dalle testimonianze raccolte da WineNews di alcune tra le enoteche piu’ prestigiose del Belpaese. E dove le citta’ si svuotano dei loro abitanti per il periodo vacanziero, arrivano i turisti a “compensare” la mancanza della clientela abituale, tanto che, generalmente, le vendite estive sono in linea con il resto dell’anno, festivita’ natalizie escluse. E che si vada a Roma da “Trimani”, a Firenze alla “Vinoteca al Chianti”, a Napoli all'”Enoteca Dante” o a Palermo da “Picone”, due sono le certezze estive: continua a crescere il consumo di bollicine, che non erodono piu’ soltanto quote di mercato ai rossi, ma anche ai bianchi fermi, e la fascia di prezzo delle bottiglie che fanno il mercato e’ quella che parte da 3-5 euro allo scaffale, e arriva agli 8-10 euro.
Anche se, precisa qualcuno, non manca, seppur ristretta sugli anni passati, quella clientela che non guarda al prezzo per aggiudicarsi una grande bottiglia. E se gli stranieri che arrivano in enoteca sono sempre piu’ preparati e seguono recensioni e guide, alla ricerca di grandi rossi, tra i palati italiani, a detta di tutti, sono sempre piu’ graditi, anche per la stagione calda, vini freschi, non molto alcolici e profumati. Una tendenza che pero’ si riflette su tutto l’anno, e sembra mettere in difficolta’ il consumo di grandi rossi e vini piu’ strutturati in generale. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.