Vino: Martina, in Cdm trasferibilità diritti impianti Regioni

vigne1
”Porteremo in Consiglio dei ministri la trasferibilità tra le Regioni dei diritti di impianto”. Lo ha annunciato, in collegamento via Skype con Wine2wine, il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina nel precisare che si tratta di uno Schema di decreto per rendere trasferibile a livello regionale i diritti di impianti non utilizzati, salvaguardando così il potenziale vitivinicolo nazionale in relazione al nuovo Regime Ue sulle autorizzazioni. ”Dopo aver mancato l’intesa con le Regioni – ha aggiunto il ministro – adesso, e nella convinzione che sia una cosa di buon senso, siamo in grado di portare in Cdm il provvedimento” molto atteso dagli operatori, come testimoniano gli interventi odierni in apertura dei lavori da parte del presidente dell’Unione Italiana Vini Domenico Zonin. Inoltre, ha annunciato ancora il ministro Martina, una norma attuativa di Campolibero consentirà entro il primo quadrimestre 2015 la dematerializzazione di 65mila registri cartacei che passeranno in regime telematico. L’attuazione semplificherà la gestione di 25mila aziende vitivinicole e ci permetterà, ha concluso Martina, di ”essere più efficaci nei controlli, più leggeri con le imprese, e più rapidi come Pubblica Amministrazione. Nei prossimi giorni la bozza di decreto attuativo sarà presentata alla filiera”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.