Vino: Napolitano ha firmato il Dlgs a tutela delle denominazioni


Il Presidente della Repubblica ha firmato il decreto legislativo a tutela delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche dei vini che modifica la legge 164 del 1992 per adeguarla alla riforma europea del settore vino. Lo rende noto il Mipaaf. ”Il Dlgs per la tutela delle DO e IG dei vini, attesa da 18 anni, consoliderà lo sviluppo del settore vitivinicolo italiano, che è una delle colonne portanti dell’agroalimentare e presidio di tutela della tradizione e dell’identità dei nostri territori” ha commentato l’ex ministro dell’agricoltura Luca Zaia che considera ”particolarmente significativo che la firma del Capo dello Stato sia arrivata proprio il giorno dell’inaugurazione del Vinitaly”. ”Con il varo di questa norma – ha detto ancora Zaia – diamo fondamenta solide alle imprese che producono qualità e che si trovano a dover affrontare oggi nuove importanti sfide; miglioriamo il sistema dei controlli nel segno di una maggiore trasparenza e adeguiamo le norme alla riforma dell’Organizzazione Comune di Mercato (Ocm) del vino. La riforma è il frutto di un lavoro condiviso con le Regioni e le Province autonome e con tutta la filiera: abbiamo costruito insieme un pezzo importante del futuro del vino Made in Italy”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.