Vino: nasce ‘Osservatorio del Vino Italiano’

Bicchiere Barbera d'Asti 6_foto G.Morra- ridimensionatoMai più discordanze sui numeri del vino made in Italy, e riflettori accesi sui luoghi reali di acquisto e consumo del canale ‘Ho.re.Ca.’, dagli Hotel ai ristoranti, alle enoteche, ai catering. Nasce l’Osservatorio del Vino Italiano, un network di realtà pubbliche e private per la raccolta, l’analisi, il commento e la diffusione dei dati statistici del settore vitivinicolo. Il nuovo strumento di monitoraggio e promozione di un settore che a fine anno ha a portata di mano l’obiettivo dei 5,5 miliardi di export, è un progetto promosso da Unione Italiana Vini (Uiv) con la partnership di Ismea, Sda-Bocconi Wine Management Lab, e la collaborazione di Wine Monitor-Nomisma. L’Osservatorio dei vino Italiano, ha detto il presidente Uiv Domenico Zonin, ”migliorerà la competitività di imprese capaci di non annoiare mai il mercato mondiale grazie alla varietà di zone produttive, di dimensioni d’impresa e di prodotto. Una varietà che però ha bisogno di conoscere le tendenze per vincere le sfide di mercato e che supporterà il management delle nostre aziende vinicole che avranno il vantaggio di avere analisi di mercato aggiornate e affidabili”. ”Nasce in casa Uiv – ha sottolineato il curatore del progetto Paolo Castelletti – uno strumento inedito per l’Italia a disposizione delle aziende. E’ di fatto un Centro Studi per un comparto che finora ha sofferto di dati inorganici”. Al debutto oggi, presso la sede del ministero delle Politiche agricole, ha incassato il plauso del Mipaaf ”per la lungimiranza e il supporto alla promozione” garantito dal nuovo strumento di monitoraggio statistico. ”Mettere insieme attori privati e pubblici di assoluta eccellenza – ha detto il vice ministro alle Politiche Agricole Andrea Olivero, presente al taglio del nastro – può garantire al Sistema-Paese quelle informazioni necessarie per crescere sui mercati mondiali. Il settore che ha fatto passi da gigante nell’internazionalizzazione aveva bisogno di indicatori per far meglio il lavoro di imprenditore”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.