Vino: niente boom in Cina, ma Italia cresce con Barolo

bonardaNiente boom ancora per il vino europeo in Cina perché i cinesi possono spendere ma non vogliono pagare le cose più di quanto valgono. Lo ha detto a ‘The Drink Business’ Simon Staples, direttore vendite in Asia dello storico ‘Berry Bros & Rudd’, come fa sapere Winenews, soddisfatto della stretta imposta dal governo di Pechino alle spese di rappresentanza, che nei mesi scorsi avevano contribuito a gonfiare i prezzi di Bordeaux. E un buon segnale arriva anche per i vini italiani, secondo Staples, soprattutto da Hong Kong, che spesso anticipa i trend di consumo e di stile. ”Cresce l’interesse per l’Italia del vino – spiega Staples – soprattutto per i vini di piccoli produttori di Barolo come Bartolo Mascarello; comprare un Sassicaia, per i consumatori asiatici di Hong Kong, in qualche modo è già diventato banale”. Segnali di come i promettenti mercati asiatici si evolvano ad una velocità che nel mondo del vino, forse, non si era mai vista prima. (ANSA)

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.