Vino: no estensione area Moscato Asti, sentenza Cassazione

moscatoNo all’estensione territoriale della docg Moscato d’Asti in alcune aree del comune di Asti. La sentenza della Corte di Cassazione ha confermato il pronunciamento di Tar e Consiglio di Stato, dichiarando illegittimo il decreto ministeriale del maggio 2012 relativo all’ampliamento. Lo rende noto il presidente dell’associazione Produttori Moscato d’Asti, Giovanni Satragno. “La sentenza della Suprema Corte – dice Satragno – chiude definitivamente la ‘guerra dell’Asti’, un contenzioso durato quattro anni, e dà ragione alla nostra associazione, alla Coldiretti, alle associazioni dei Comuni del Moscato e a Moscatellum. L’intera vicenda giudiziaria ha confermato – aggiunge Satragno – che l’estensione di una docg deve avvenire nel rispetto della normativa vigente, che garantisce la qualità del prodotto e che va rispettata nell’interesse dei consumatori e degli stessi produttori, di oggi e delle future generazioni”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.