Vino: Ue scopre 24 mila ettari di vigneti abusivi in Italia


Oltre 24mila ettari di vigneti in Italia sarebbero abusivi, disseminati in 18 regioni che dovrebbero ora pagare una sanzione a Bruxelles di quasi 99 milioni di euro (98,8 mln). Lo scrive oggi “Tre bicchieri- Gambero rosso”, che attribuisce responsabilità diretta alle Regioni “imputate” che non avrebbero controllato migliaia di produttori i quali negli anni avrebbero impiantato vigneti senza pagare i ‘diritti di impianto’ previsti dalle norme comunitarie. La Commissione Ue avrebbe avviato dal 2008 le verifiche attraverso Regioni, Ministero delle Politiche agricole, e le strutture che gestiscono il catasto viticolo informatico scoprendo il ‘buco nero’ dei vigneti fantasma che dovrebbero quindi essere espiantati. La sanzione più alta, secondo Tre bicchieri, spetta alla Puglia con quasi 73 milioni, seguita da Sicilia, Campania e Lazio, chiudono la lista nera Marche, Liguria e Trento. E questo, nonostante la Commissione quattro anni fa abbia dato l’opportunità di sanare i vigneti reimpiantati. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.