Vino: volano gli acquisti nelle cantine. Il giro d’affari supera 1 miliardo di euro


Gli italiani riscoprono le cantine. Solo nel 2009 sono stati piu’ di 20 milioni gli italiani, un terzo della popolazione nazionale, che sono andati alla ricerca dei vini nelle campagne del Belpaese acquistando non solo vino sfuso ma soprattutto bottiglie etichettate e a denominazione d’origine, per una spesa annua di oltre un miliardo di euro. E’ quanto sottolinea la Cia-Confederazione italiana agricoltori alla vigilia della 44ma edizione del Vinitaly a Verona. Cambia, dunque – sottolinea la confederazione agricola – la mappa degli acquisti di vino in Italia. La grande distribuzione vede crescere le vendite, mentre le tradizionali enoteche faticano a tenere il mercato e cercano di superare le difficolta’ offrendo proposte innovative, dai ‘wine club’, alle degustazioni guidate da produttori, enologi, personaggi noti, agli aperitivi che vengono legati alle varie tipicita’ agroalimentari. Proprio le cantine – prosegue la Cia – registrano un vero boom. Nel 2009 si e’ avuto un incremento delle visite’ negli ‘agri-wine’ del 20 per cento rispetto all’anno precedente. ”Non siamo in presenza di una semplice moda – osserva la Cia – ma di un’inversione di rotta nei consumi determinata in particolare dalle mutate condizioni economiche delle famiglie che cercano di abbinare il risparmio con la qualita’. Si possono, infatti, acquistare prodotti di ottima qualita’ a prezzi molto convenienti. E nello stesso tempo la lunga schiera di ‘eno-appassionati’ ha la possibilita’ di instaurare un rapporto piu’ profondo e autentico con la campagna”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.