Vino: Winenews, 2013 porta inasprimento burocratico

chiantiInvece che verso la semplificazione, il settore del vino sembra dover far fronte ad un aumento della ‘complicazione’ burocratica. A dirlo è Winenews, che denuncia, con l’avvio del 2013, una sovrapposizione di norme che “non serve al consumatore e danneggia le aziende, soprattutto quelle piccole”. Dal 1° gennaio, spiega, è infatti entrato in vigore il regolamento europeo 436/2009 sulla circolazione dei prodotti vitivinicoli in Italia e all’estero, che rende obbligatorio l’utilizzo della banca dati online ‘E-Bacchus’ per produrre documenti elettronici in materia di fatture e documenti di accompagnamento del vino. Tali documenti dovranno riportare obbligatoriamente alcune indicazioni, tra cui l’indicazione della attestazione (o autodichiarazione) delle Dop e delle Igp complete della denominazione, l’indicazione, per Dop e Igp, del nome e della mail dell’Organismo di Controllo che ha rilasciato le attestazioni, l’indicazione del codice della denominazione dei prodotti da ricavare dall’archivio E-Bacchus. La procedura è comunque considerata ‘facoltativa’ fino a fine luglio e potrebbe riguardare solo il prodotto sfuso, anche se si attende l’interpretazione ufficiale del Comitato di Gestione del Mipaaf. La norma, conclude Winenews, è comunque poco chiara e causerebbe, almeno in una prima fase di assestamento, la sovrapposizione di numerosi documenti. A ciò si aggiunge il problema che l’elenco delle denominazioni online presenti nell’E-Bacchus sarebbe incompleto. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.