Vino: Zonin (Uiv), scartoffie pesano fino a 30% costi impresa

barrique 2Per lo sviluppo dell’export, il vino italiano guarda con preoccupazione alle barriere tariffarie dagli Usa alla Cina, ma soprattutto ai carichi burocratici che incidono anche del 20%-30% sui costi d’impresa di una azienda vitivinicola. A dirlo, a margine del forum su ”Il futuro del vino italiano, dagli Stati Uniti alla Cina” promosso dall’Unione Italiana Vini (Uiv), è il presidente Uiv Domenico Zonin. ”Le ‘scartoffie’ costano in particolare alle Pmi e zavorrano la competitività delle nostre aziende – sottolinea Zonin – che hanno nella varietà dei vitigni e nella cultura enologica i vantaggi competitivi. Se mettiamo barriere all’entrata, tariffarie e non (burocrazia), andiamo a ostacolare questo vantaggio”. Tra i costi che incidono sulla gestione dell’azienda vitivinicola, ”c’è anche quello della natura”, gli fa eco Marcello Lunelli di Cantine Ferrari. ”Se decidessi oggi di avviare una cantina biologica – ha spiegato l’imprenditore trentino – tra impianto e certificazione si può stappare la prima bottiglia bio dopo sei-sette anni. I tempi della natura sono lunghi, e in annate difficili climaticamente come questa l’impegno è dare il giusto reddito ai viticoltori conferitori di uve, e interpretare al meglio il messaggio di Expo Milano 2015. La sfida è capitalizzare l’esperienza di Expo che va interpretata come occasione di sentire tutto quello che il mondo ha da dirci e dire la nostra, perché se la natura ha tempi lunghi, il consumatore in tutto il mondo è veloce nel scegliere il vino del cuore”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.