Vinoforum: dal 28 la cultura di Bacco nel cuore della capitale

Il mondo del vino torna ad essere celebrato a Roma, nello spazio verde tra il Tevere e la Farnesina e nei pressi di Ponte Milvio; oltre 10mila metri quadrati che ospiteranno la settima edizione del Vinoforum, dal 28 maggio al 12 giugno, insieme alla seconda edizione del Vinoforum Jazz Festival. Presenti oltre 500 aziende vinicole provenienti da tutto il territorio nazionale e non solo, per un totale di circa 2.500 etichette che saranno degustate dagli enoappassionati della capitale. Non ci sara’ solo il mondo di Bacco, ma anche l’olio extravergine d’oliva, ”altro mondo straordinario che – come ha detto il sommelier Alessandro Scorzone, alla conferenza stampa in Campidoglio – ci lega alla terra, tutti i giorni e a prezzi democratici”. E le birre artigianali, con 40 produzioni dei microbirrifici selezionati da Slow Food che saranno presentate il 9 giugno, ha annunciato la presidente della condotta del Lazio Francesca Rocchi, dal curatore della guida Marco Bolasco. Il Comune di Roma, ha detto l’assessore alle Attivita’ Produttive Davide Bordoni, ”tiene molto al comparto enologico e a questa manifestazione che sancisce l’integrazione, l’appuntamento ideale tra distributori, buyer, ristoratori e consumatori, stimolando anche lo shopping di qualita’. Questo evento romano e’ ideale per avvicinare il pubblico, soprattutto i giovani in uno degli spazi cittadini consacrati alla movida, alla cultura del vino che vogliamo anche valorizzare facendo capire ai ristoratori quanto sia importante introdurre nei menu qualita’ e tipicita’ locali”. E a portare una iniziativa innovativa, il bar à huitres (corner dedicato alle ostriche e champagne) sara’ proprio uno dei ristoranti piu’ rinomati di Roma, Quinzi e Gabrielli. Per il pubblico Vinoforum propone numerosi laboratori di degustazione e incontri guidati dagli esperti dell’Ais Roma, e di Athenaeum – L’Ateneo dei Sapori che dara’ voce alle principali enoteche di Roma, aperitivi all’italiana firmati Negroni con sfide tra panini d’autore, in collaborazione con Marco Stabile del ristorante ‘Ora d’Aria’ e Alessandro Frassica della panineria ‘Ino’. Secondo il presidente dell’Ais Roma Vinoforum ”funziona perche’ sceglie l’approccio culturale: qui viene il vino viene fatto capire”. L’edizione 2010 rinnova poi il suo impegno nel sociale, promuovendo un’asta e uno spettacolo a favore della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi cistica (Fcc), la malattia genetica grave piu’ diffusa in Italia con oltre 6 mila malati accertati e quasi 3 milioni di portatori sani. Vinoforum 2010 ha il patrocinio del Comune di Roma, Provincia di Roma, Regione Lazio, e Agenzia del Demanio.(ANSA)

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.