Vola export vini e liquori francesi: +14% nel primo trimestre

Vola l’export degli spirits francesi: nel primo trimestre dell’anno le esportazioni di vini e liquori d’Oltralpe sono cresciute del 14%, trainate dalla domanda asiatica di Bordeaux (+31%, pari a 300 mln euro) e Cognac (+20%, pari a 200 mln euro), con un fatturato in aumento di 600 milioni. Lo rivela, secondo quanto riporta Winenews, la Fevs – Fédération des Exportateurs de Vins & Spiritueux de France. L’Asia si conferma così il principale motore dell’export vitivinicolo d’Oltralpe (+21%), anche se gli Stati Uniti mantengono e rafforzano la loro leadership di mercato con un fatturato che supera gli 850 milioni di euro in valore (+8,6%). Positive anche le performance all’interno dell’Europa: dopo due anni difficili le vendite tornano ad aumentare in valore (+13%, per un giro d’affari totale di 2 miliardi di euro), nonostante il calo in volume (-5%). La Francia esporta nel mondo vini per un valore di 3,5 miliardi di euro (+13,5% in valore, +3,5% in volume), mentre l’export dei liquori è aumentato del 16% in valore, a fronte di una diminuzione del numero delle casse vendute dell’1%.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.