Vola l’export del cibo italiano nel mondo

parmigiano 6
“L’export alimentare italiano ha registrato nel primo bimestre dell’anno una crescita delle esportazioni del 12% su base annua”. Lo rende noto il vice presidente di Federalimentare, Annibale Pancrazio, in occasione del Convegno promosso da Confindustria “Esportare la dolce vita – il bello e ben fatto italiano nei nuovi mercati” tenutosi oggi in Assolombarda. “Una crescita tanto più preziosa – sottolinea Pancrazio – in presenza della ‘palude’ del mercato interno, che nello stesso periodo ha mostrato un calo del fatturato in valori costanti del 4%”. Pancrazio ha inoltre ricordato che “mercati come la Russia, il Giappone, l’Arabia Saudita, gli Emirati Arabi Uniti, il Messico, la Turchia, l’India, la Cina e la Thailandia hanno assistito a tassi di sviluppo dell’export alimentare 2012 tra il +20% e il +50%, grazie anche alla felice collaborazione con l’Ice”. “Mercati emergenti – conclude Pancrazio – che sono un target strategico non solo per le grandi aziende del made in Italy alimentare, in quanto, anche le Pmi registrano interessanti tassi di penetrazione. Ci sono casi emblematici di aziende da 20-30 milioni di fatturato che arrivano a esportare fino all’85% della produzione in 30-40 paesi”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.