Volano i prezzi dei prodotti alimentari


Il caro spesa pesa sempre di più sulle tasche degli italiani. La corsa dei prezzi alimentari alla produzione è proseguita nei mesi autunnali con rincari, ad ottobre, pari al 2,8% su base annua, dal 2,6% di agosto ma con alcuni prodotti che hanno registrato incrementi a due cifre, come per esempio zucchero e caffé che hanno registrato un aumento al consumo rispettivamente del 16,1% e del 16,4%. E’ quanto rileva l’Osservatorio ‘Prezzi e mercati’ di Indis-Unioncamere. I rincari più elevati riguardano i latticini (in testa grana padano e parmigiano reggiano, rispettivamente +10,9% e +9,9% tendenziale), lo zucchero (+16,1%) e il caffé (+16.4%). “Le anticipazioni degli operatori della grande distribuzione e della distribuzione organizzata per le negoziazioni con l’industria – spiega Unioncamere – prevedono per i mesi a venire un graduale rallentamento dei prezzi dei generi alimentari”. In aumento anche i prezzi alla produzione che segnano una variazione tendenziale del 5,7% ad ottobre, con un incremento superiore al mezzo punto percentuale rispetto al mese precedente. Gli aumenti dei prezzi alla produzione risultano trasversali ai vari reparti, ma hanno interessato soprattutto le carni (+8.7% tendenziale) e lo scatolame (+6,9%). “Per quel che concerne le referenze soggette alle maggiori tensioni – precisa l’Osservatorio – oltre ai noti aumenti messi a segno negli ultimi dodici mesi dallo zucchero (+22,8%), dall’olio di semi (+18.9%) e dal caffé in grani (+17,9%), vanno annoverati quelli relativi alla carne di vitello (+12,7% tendenziale) ed alla carne in scatola (+9,7%)”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.