Winenews: vendemmia 2012 non drammatica

Una vendemmia che non rimarrà nella storia, la 2012, ma neanche così drammatica come sembrava in estate, con quantità in calo, anche di molto in alcune zone. Anche se, in generale, si parla di vini buoni, piacevoli, ma poco propensi a sfidare il tempo. Ecco, a botti ormai piene, la prima panoramica sull’ultima raccolta, per alcuni dei più importanti enologi italiani, intervistati da WineNews. “Chi ha osato, e ha raccolto più tardi – spiega Leonardo Valenti, professore di viticoltura all’Università di Milano e consulente di aziende (dalla veneta Paladin all’umbra Caprai) – si è trovato con prodotti interessanti. Ma, in generale, sia bianchi che rossi, sono discreti, ma non certo fantastici”. Abbastanza soddisfatto, “viste le premesse”, Carlo Ferrini, winemaker, tra le altre, di griffe come Casanova di Neri e Castello Romitorio a Montalcino, Tasca d’Almerita in Sicilia e San Leonardo in Trentino. “In qualche zona più calda i precoci sono andati in crisi, ma i vitigni tardivi hanno risposto bene, anche con dei risultati molto belli, in tutta Italia”. “Ce la siamo cavata – spiega Riccardo Cotarella, enologo italiano tra i più celebri al mondo – i vini avranno le caratteristiche di un’annata calda, ma non mancheranno di piacevolezza. Ma la questione più spinosa resta quella della quantità, tra il -15 e il -20% con punte del -30%”. E se per Roberto Cipresso, enologo di fama internazionale, c’é il rischio che “i costi sostenuti per curare il vigneto, in questa annata, tra grande freddo in inverno e siccità d’estate, in alcuni casi non arrivino ad essere coperti da quelli che saranno i ricavi delle vendite”, per Lorenzo Landi, enologo consulente di cantine come Lungarotti in Umbria, Rocca delle Macìe in Toscana, Fazi Battaglia nelle Marche e Cottanera in Sicilia, “i vini non sono male, ci sono zone dove le cose sono andate meglio come in Friuli, Abruzzo, Etna e Sardegna, ma non parliamo di un’annata storica”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.