Wto: Ciolos, accordo non facile ma importante per commercio

Ciolos ANSAIl commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos si rallegra dell’accordo sul commercio internazionale raggiunto alla conferenza ministeriale del Wto a Bali. “Non è stato facile – spiega – ma l’accordo è di fondamentale importanza per mantenere una Wto credibile, in grado di progredire per affrontare le preoccupazioni commerciali del ventunesimo secolo”. L’accordo tocca una serie di questioni particolarmente importanti per l’agricoltura europea – ha sottolineato Ciolos – che vano dalla gestione del sistema tariffario al rinnovo dell’impegno di eliminare le sovvenzioni all’export, insieme alle misure che hanno un effetto equivalente. Al riguardo il commissario ha ricordato che l’Ue ha azzerato la spesa sulle restituzioni all’esportazione e modificato le regole per limitarne l’uso in futuro. A suo parere le misure legate all’export devono rientrare in un pacchetto globale al Wto. Tra i temi che hanno dominato le discussioni c’é stato il concetto di stoccaggio pubblico a fini della sicurezza alimentare. Sulla questione Ciolos tiene a chiarire che nessuno, e tantomeno l’Ue, ha mai messo in discussione il diritto di un Paese di fornire cibo gratis o a basso prezzo ai cittadini bisognosi. Quello che si é voluto garantire – ha detto – é che le scelte nazionali in materia agricola non danneggino gli agricoltori di altri Paesi o la sicurezza alimentare. Sono più che mai convinto – ha concluso – della importanza della politica agricola e dei suoi strumenti per fornire agli agricoltori un percorso chiaro, di fiducia e stabilità. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.