Xylella: primo ok Pe a misure prevenzione parassiti

xylella foto efsa
Primo ok formale dell’Europarlamento alle nuove regole Ue per combattere parassiti delle piante come la Xylella, mirate soprattutto sulla prevenzione. A dare il via libera la commissione agricoltura, con 35 voti a favore, quattro contrari e quattro astensioni, dopo l’intesa raggiunta a dicembre scorsa con Consiglio e Commissione Ue. La nuova normativa include monitoraggi, notifica e eradicazione dei parassiti, piani di emergenza, campagne di sensibilizzazione, ‘passaporti’ delle piante, puntando sulla capacita’ di allerta degli Stati membri e sul loro coordinamento. Fra le misure previste, l’estensione del ‘certificato di salute’ a tutte le piante prodotte da Paesi terzi, indipendentemente dal fatto se siano importate da operatori professionisti, servizi postali, clienti via internet o in bagagli di passeggeri. Solo viaggiatori che importano piccole quantità di piante particolari saranno esentati dall’obbligo del certificato. Quanto al sistema del ‘passaporto delle piante’, sarà esteso a tutti i movimenti all’interno dell’Ue, fatta eccezione solo per i giardinieri ‘casalinghi’. Questo testo, al suo primo via libera, dovrà essere approvato formalmente anche dal Consiglio Ue per poi tornare di nuovo in commissione agricoltura e successivamente nella plenaria dell’Europarlamento.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.