Xylella: Ue, ricevuta risposta Italia su procedura di infrazione, ora valutiamo

xylella foto efsa
La Commissione Ue ha ricevuto la risposta dell’Italia alla lettera supplementare di messa in mora sulla procedura d’infrazione per i ritardi nella messa in atto delle misure anti-Xylella. Lo ha confermato all’ANSA il portavoce del commissario Ue alla salute Vytenis Andriukaitis.
“La lettera è arrivata, la Commissione la sta esaminando”, ha detto Enrico Brivio, spiegando che non c’è una data di scadenza per la contro-risposta di Bruxelles. L’Italia aveva ricevuto solo 30 giorni di tempo, contro i 60 regolamentari data l’urgenza della situazione per fermare il contagio del batterio killer degli ulivi, per fornire le informazioni richieste da Bruxelles lo scorso 22 luglio sui ritardi accumulati. Se Bruxelles non giudicherà soddisfacente la risposta dell’Italia la procedura d’infrazione potrebbe avanzare a una nuova tappa che prevede l’invio di un parere motivato da cui, in caso di ulteriore inadempienza, può scattare il deferimento alla Corte di giustizia Ue.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.